Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK
     
 
28/09/2021 - 02:51  
Home Page   Contatti    
Home Page
STATUTO     
     
CENSIMENTI      
ULTIME NOVITA'      
REGOLAMENTI      
         
ANNUNCI     
PHOTOGALLERY     
LINK UTILI      

 

 

ULTIME NOVITÀ
..........................................................................................................................

APERTURA RECAPITO OVADA 17/09/2021

A partire da MARTEDI' 25 SETTEMBRE e fino al 25 GENNAIO 2022 il recapito di OVADA è aperto il MARTEDI' anzichè il giovedi' dalle ore 10,00 alle ore 12,00


REGOLAMENTO SPERIMENTALE PER IL PRELIEVO DELLA PERNICE ROSSA E DELLA STARNA STAGIONE VENATORIA 2021/22 04/08/2021

Premessa

Il presente regolamento sperimentale disciplina il prelievo della pernice rossa (Alectoris rufa)e della starna (Perdix perdix) sul territorio venabile dell’ATCAL4 che per la stagione venatoria 2021/22 viene suddiviso in distretti.
Le operazioni di ripopolamento con soggetti provenienti da allevamento sono state condotte alla fine del mese di giugno.
Il Piano numerico di prelievo sarà definito dopo i censimenti estivi con i cani da ferma e dovrà preventivamente essere approvato dalla Giunta regionale. Contemporaneamente, dopo la valutazione dei risultati dell’immissione, il Comitato di gestione stabilirà se confermare o meno la presente regolamentazione, considerando che l’aspetto prioritario è costituito dalla conservazione delle popolazioni esistenti.
I censimenti estivi con i cani da ferma, da effettuare dal 15 al 30 agosto, saranno coordinati dall’ATC e i partecipanti dovranno far pervenire le schede dei risultati entro e non oltre il 31/08.

1. Distretti

Il territorio dell’ATC viene suddiviso in 12 distretti al fine di ripartire uniformemente la pressione sulle specie e la presenza dei cacciatori in base alle caratteristiche territoriali (estensione e vocazionalità). In ogni distretto sarà quindi ammesso un numero contingentato di cacciatori stabilito dall’ATC e ad ogni cacciatore potrà essere assegnato un solo distretto di caccia.
Tra i dodici distretti individuati dall’ATC, undici saranno prioritariamente destinati al prelievo della pernice rossa mentre uno sarà destinato prioritariamente al prelievo della starna.
Di seguito la tabella della divisione territoriale in distretti, fatta per base comunale.

N. Comuni Specie target

1 Merana-Spigno-Pareto-Malvicino Pernice rossa
2 Cartosio-Ponzone Pernice rossa
3 Ponti-Denice-Montechiaro-Castelletto d'Erro Pernice rossa
4 Acqui (sud Bormida)-Melazzo-Cavatore-Visone-Grognardo Pernice rossa
5 Morbello-Molare-Cassinelle Pernice rossa
6 Carpeneto-Montaldo-Orsara-Morsasco-Trisobbio-Cremolino-Prasco-Rocca Pernice rossa
7 Ovada-Belforte-Tagliolo Pernice rossa
8 Lerma-Casaleggio-Mornese-Bosio-Montaldeo-Castelletto Orba-Silvano Pernice rossa
9 Serravalle-Gavi-San Cristoforo-Parodi Pernice rossa
10 Carrosio-Voltaggio-Fraconalto Pernice rossa
11 Ricaldone-Alice-Acqui-Bistagno-Terzo Pernice rossa
12 Cassine-Castelnuovo-Rivalta-Strevi Starna

2. Calendario, giornate di caccia, autorizzazione e carniere

Il prelievo della pernice rossa e della starna sarà consentito esclusivamente dal 03/10 al 24/10, salvo il raggiungimento anticipato del piano autorizzato dalla Regione, nelle giornate di mercoledì, sabato e domenica, salvo diverse disposizioni che nel frattempo dovessero essere emanate dalla Regione. Ai cacciatori che saranno ammessi al prelievo in un distretto sarà consegnata una cartolina autorizzativa nominativa sulla quale annotare le uscite di caccia e gli eventuali capi abbattuti. Nell’ambito di entrambe le specie è consentito l’abbattimento massimo di due capi al giorno e di cinque capi annuali, nel rispetto del piano numerico di prelievo approvato dalla Giunta Regionale su proposta dell’ATC.

3. Accesso al piano

I cacciatori interessati devono far pervenire all’ATC entro il 31/08/2021 l’apposito modulo di domanda di partecipazione. Entro il 15 settembre l’ATC stabilirà se confermare la presente regolamentazione così come riportato in premessa e i cacciatori ammessi dovranno procedere al pagamento della quota economica pari a € 30,00 per i residenti all’interno dell’ATC e per i proprietari, da almeno quattro anni, di fondi ricompresi nell’ATC di superficie di almeno 1 ha e pari a € 50,00 per i restanti cacciatori ammessi all’ATC. Il versamento della quota deve essere effettuato, entro il 30/09 e comunque prima del ritiro dell’autorizzazione al prelievo, tramite versamento su C/C postale n° 12784153 intestato a ATCAL4 Ovadese- Acquese o tramite Pos presso l’ufficio dell’ATC. Nella domanda vanno indicati in ordine crescente di preferenza tre distretti in cui richiedere l’autorizzazione. La preferenza non è vincolante per l’ATC e in caso di esubero di domande rispetto ai posti disponibili al cacciatore potrà essere assegnato anche un altro distretto.

4. Criteri di assegnazione dei distretti

In caso di esubero di domande rispetto ai posti disponibili in ogni distretto, per l’assegnazione delle autorizzazioni saranno utilizzati i seguenti criteri prioritari, in analogia con le norme regionali sull’ammissione dei cacciatori all’ATC:
• residenza nel distretto;
• residenza nell’ATC;
• proprietà di fondi nel distretto;
• proprietà di fondi nell’ATC.

5. Monitoraggio del prelievo

Ogni abbattimento, oltre ad essere annotato sul tesserino venatorio regionale, dovrà essere comunicato all’ATC entro 24 ore tramite sms/whatsApp o telefonata al numero 3280235006 specificando Comune e località di abbattimento.

6. Altre disposizioni

Per quanto non espressamente previsto dal presente regolamento, si applicano le disposizioni del calendario venatorio regionale 2021/22 e delle altre norme vigenti

dal PDF allegato è possibile scaricare il mod. di domanda

Scarica l'allegato PDF

PROROGA TERMINI DI PAGAMENTO 03/08/2021

In data 3 agosto u.s. il Comitato di Gestione di questo Ambito ha deliberato di PROROGARE AL 1 SETTEMBRE i termini di pagamento degli ammessi a seguito della presentazione della domanda di ammissione. Dopo tale data, qualora vi fossero ancora dei posti disponibili, si potrà accedere in qualità di cacciatore stagionale il cui costo è di € 200,00 per i fuori regione e di € 150.00 per i residenti in Piemonte.

ESTREMI PER I VERSAMENTI
IBAN:IT09 H076 0110 4000 0001 2784 153 oppure con bollettino postale c/c 12784153 intestato a A.T.C. AL 4 "Acquese Ovadese" Via Gramsci, 32 - 15011 Acqui Terme.

SI RAMMENTA CHE LE RICHIESTE DI RIMBORSO DELLA QUOTA DI AMMISSIONE DOVRANNO ESSERE PRESENTATE ENTRO E NON OLTRE LA DATA DI APERTURA GENERALE DELLA STAGIONE VENATORIA.



CALENDARIO VENATORIO REGIONALE 2021/2022 16/07/2021

Si comunica che in data odierna la giunta regionale ha deliberato:

- di approvare, ai sensi dell’articolo 13 della legge regionale 5/2018:

il calendario venatorio per l'intero territorio regionale relativo alla stagione 2021/2022 così come riportato nell'allegato A, quale parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
le istruzioni operative supplementari riportate nell’allegato B, quale parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;


- di dare atto della relazione tecnica al calendario venatorio 2021/2022, di cui all’allegatoC, quale parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

- di dare atto, per le finalità di cui all’articolo 6, comma 2, lettera b) del D.lgs. n. 152/06 e s.m.i., dell’esito positivo, di cui alla suddetta D.D. n. 443/A1601B del 9 luglio 2021, dello Screening di Valutazione d’Incidenza della proposta di Calendario venatorio per la stagione venatoria 2021/2022 effettuato dal Settore regionale Biodiversità e aree naturali.

- di stabilire che ogni richiamo alle disposizioni del calendario venatorio contenuto negli atti amministrativi adottati dalla Giunta regionale, deve intendersi come riferito alle disposizioni del calendario venatorio approvato con la presente deliberazione.

Scarica l'allegato PDF

DICHIARAZIONE APPARTENENZA ASSOCIAZIONE VENATORIA 15/06/2021

In riferimento all'art. 3 dei "Criteri ed indirizzi in ordine alla gestione della caccia programmata" approvati con DGR n. 10 – 26362 del 28.12.1998 modificata con DDGR n. 37 – 26995 dell’1.04.199, n. 38 – 8084 del 23.12.2002, n. 56 – 9630 del 9.06.2003, n. 51 – 2797 del 9.05.2006, n. 95 – 7849 del 17.12.2007, n. 33-2150 del 6.06.2011, n. 49 – 3072 del 5.12.2011, n. 1-319 del 16.09.2014, n. 34-3979 del 26.09.2016 e n. 35-3980 del 26.09.2016 "....All’atto del ritiro del tesserino o della timbratura dello stesso, nel caso di ammissioni successive alla prima, l’incaricato dell’ATC o CA registra, a seguito di informativa scritta al cacciatore ai sensi dell’art. 7 del decreto legislativo n. 196/03, l’eventuale appartenenza del cacciatore ad una associazione venatoria. Gli A.T.C. e i C.A. sono garanti del corretto utilizzo dei dati riservati acquisiti, ai sensi della normativa a tutela della privacy. Gli ATC e i CA comunicano alle Province o alla Città metropolitana, per i compiti d’istituto, esclusivamente il numero, in forma aggregato-statistica, dei cacciatori appartenenti alle diverse associazioni venatorie."

Il file allegato contiene il modello di dichiarazione di appartenenza

Scarica l'allegato PDF

< Precedenti