Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK
     
 
27/02/2021 - 07:00  
Home Page   Contatti    
Home Page
STATUTO     
     
CENSIMENTI      
ULTIME NOVITA'      
REGOLAMENTI      
         
ANNUNCI     
PHOTOGALLERY     
LINK UTILI      

 

 

ULTIME NOVITÀ
..........................................................................................................................

DAL 1° FEBBRAIO IL PIEMONTE E' IN ZONA GIALLA 29/01/2021

AVVISO AI CACCIATORI DI SELEZIONE AL CAPRIOLO


Tutti i contrassegni per la caccia di selezione al capriolo, non ritirati per le restrizioni imposte sugli spostamenti, verranno spostati nel II° periodo (10- 28 febbraio)



E' necessario il rispetto delle altre prescrizioni previste dal vigente DPCM per le zone gialle e che sono riassunte nel presente linkhttp://www.governo.it/it/articolo/domande-frequenti-sulle-misure-adottate-dal-governo/15638#zone


PIEMONTE ZONA ARANCIONE: PRECISAZIONI 25/01/2021

Si precisa che l’attività venatoria prosegue nel rispetto delle prescrizioni sugli spostamenti previsti dal vigente DPCM ed ovviamente con le modalità e i tempi previsti dal Calendario venatorio regionale e dai vigenti regolamenti dell'A.T.C AL 4. Le specie cacciabili fino al 31 gennaio SONO UNICAMENTE il colombaccio da appostamento temporaneo e la volpe in squadra.


PIEMONTE ZONA ARANCIONE: AGGIORNAMENTI SULL'ATTIVITA' VENATORIA 18/01/2021

A seguito del passaggio del Piemonte in zona Arancione dal 17 al 31 gennaio 2021, la caccia può essere svolta da calendario esclusivamente nel territorio di propria residenza, salvo la deroga negli spostamenti dai Comuni con popolazione non superiore a 5mila abitanti e per una distanza non superiore a 30 chilometri dai relativi confini,...ecc

Sul sito istituzionale della Regione Piemonte è stato pubblicato il riassunto delle limitazioni principali relative alla zona arancione. Tra queste resta valido quanto comunicato con la nota del 9 dicembre 2020, in quanto applicabile al territorio del Piemonte secondo l’art.2 del Dpcm del 14 gennaio 2021: "Si considera come stato di necessità, al fine di limitare i danni alle colture nonché mitigare il potenziale pericolo per la pubblica incolumità e per conseguire l’equilibrio faunistico venatorio, lo svolgimento dell’attività venatoria al di fuori del Comune di residenza/abitazione ed all’interno dell’Ambito Territoriale di Caccia o Comprensorio Alpino di residenza venatoria (ATC o CA in cui si è ritirato il tesserino venatorio) o dell’Azienda faunistica Venatoria o Agrituristico venatoria di appartenenza per le specie cinghiale, capriolo, cervo, cornacchia nera, cornacchia grigia, gazza, volpe e minilepre".

Ovviamente, questa attività deve essere esercitata nel rigoroso rispetto delle misure di prevenzione (mantenimento della distanza di sicurezza e l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale) sia durante l’espletamento della stessa sia durante il tragitto per e dai luoghi in cui essa si svolge. La vigilanza può essere effettuata anche dalle guardie volontarie.

Il testo sopra riportato è stato tratto dal sito della Regione Piemonte https://www.regione.piemonte.it/web/pinforma/notizie/zona-arancione-fino-al-31-gennaio


31/12/2020

L'anno 2020 è stato molto difficile da affrontare ed abbiamo fatto il conto alla rovescia perchè finisse il prima possibile. Ci siamo, oggi 31 dicembre diciamo addio al vecchio anno per dare il benvenuto al 2021, che si spera porti la normalità che tutti meritiamo. BUON ANNO!!!!

I NOSTRI UFFICI RIMARRANNO CHIUSI FINO AL 7 GENNAIO.


A TUTTI I VISITATORI DEL SITO ED ALLE LORE FAMIGLIE 24/12/2020

IL PRESIDENTE ED IL COMITATO DI GESTIONE DELL'ATC AL4 PORGONO I MIGLIORI AGURI DI BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO